1/2

4a Corsa a piedi nudi sulla neve


Quarta edizione della ”Corsa a piedi nudi sulla neve”, svoltasi il 3 marzo 2013 ad Aprica (SO),

nell’ambito della manifestazione “Ricordare per capire: Nikolajewka insegni”, ideata e realizzata da Maurizio Cavagna,

in commemorazione delle sofferenze patite dai nostri alpini durante la ritirata dalla Russia,

avvenuta dopo la battaglia medesima, il 26 gennaio 1943 (della quale è appena trascorso il 70° anniversario),

che ha permesso di “aprire” l’accerchiamento nella famosa “sacca del Don”, dando così inizio alla ritirata vera e propria .

Il GPG’88 vi ha partecipato con quattro soci: Pierangelo (“Pier”), Marco (“Tich”), Giuseppe (“Pino”) e Anna (“UnadiNoi”).

La gara prevedeva, oltre a minuziosi preparativi fisici e psicologici, tre giri di corsa lungo un bell’anello innevato, per circa 1,5Km.

Gli indumenti e gli stracci posati dai partecipanti stessi lungo il percorso poco prima della partenza,

oltre che a “preservare” parzialmente l’integrità dei piedi dei partecipanti,

hanno simbolicamente rappresentato l’aiuto che la generosa popolazione russa ha dato ai nostri soldati durante la tragica ritirata.

In questa pagina i preparativi, la partenza e la corsa.

 

thumbnail1

 

[ 1 ]

thumbnail2

 

[ 2 ]

thumbnail3

 

[ 3 ]

thumbnail4

 

[ 4 ]

thumbnail5

 

[ 5 ]

thumbnail6

 

[ 6 ]

thumbnail7

 

[ 7 ]

thumbnail8

 

[ 8 ]

thumbnail9

 

[ 9 ]

thumbnail10

 

[ 10 ]

thumbnail11

 

[ 11 ]

thumbnail12

 

[ 12 ]

thumbnail13

 

[ 13 ]

thumbnail14

 

[ 14 ]

thumbnail15

 

[ 15 ]

thumbnail16

 

[ 16 ]

 

Prev

[page1]

Next

page:[1][2]