GRUPPO  PODISTICO  GORGONZOLA ’88

CONI-FIDAL  FIASP-IVV

 

 

 

SPECIALE 28a G I P I G I A T A  2016

 

 

Podisti: 2.516 !!!

 

Gruppi: 53 !!!

 

Un’ennesino grandissimo successo-record,

numerico, organizzativo e logistico!

 

Il GPG’88 ha dedicato questa straordinaria edizione della “Gipigiata” ai suoi due carissimi amici

Stefano Licata (detto “Lik”) e Salvatore di Betta (detto “Totò”),

improvvisamente e tragicamente scomparsi nel 2016, un giorno dopo l’altro, il 21 e 22 maggio.

A loro è stato contitolato il trofeo messo in palio per il 1° Gruppo più numeroso

 

Guardate qui le oltre 900 fotografie scattate dai “nostri”!

 

RESOCONTO

Riepilogo

Classifica Gruppi

RASSEGNA  FOTOGRAFICA

Ritrovo (50 foto)

Premiazioni (48 foto)

Percorsi (andata) a Gorgonzola (200 foto)

Percorsi (ritorno) a Gorgonzola (48 foto)

C.na Antonietta (al Km4) (120 foto)

Percorsi a  Pessano (Km 15-20) (300 foto)

I nostri “Gipigioni” lungo i percorsi (160 foto)

 

 

 

Il GPG’88 ringrazia tutti i partecipanti e le 145 persone di servizio (dei quali 120 soci!)

che, con il loro lavoro e impegno sui percorsi e ai ristori,

hanno consentito di realizzare ancora una volta la nostra “grande” corsa!

 

Un ringraziamento particolare va al CENTRO SPORTIVO “SEVEN INFINITY” di Gorgonzola,

che ha messo a disposizione la sua splendida struttura (docce e bar compresi) per la nostra manifestazione,

dandoci la più ampia disponibilità e assistenza, che ci ha così consentito di avere una logistica ottimale!

 

 

Si ringraziano inoltre:

 

L’ Assessorato allo Sport del Comune di Gorgonzola:

per il Patrocinio dato alla manifestazione

 

L’ Associazione Nazionale Carabinieri in Congedo di Gorgonzola:

che ha sorvegliato gli incroci più critici in città e la zona dei parcheggi

 

La PROTEZIONE CIVILE di Bussero:

che si è gentilmente offerta di sorvegliare gli incroci della 15 e 20Km sul suo territorio comunale

 

 

La Pro Loco di Gorgonzola:

per il prestito di attrezzature fondamentali per il ritrovo

 

L’associazione ambientalista locale ”ASTROV”:

che ha regalato ai partecipanti centinaia di piantine, da loro minuziosamente coltivate e preparate

 

L’associazione umanitaria internazionale ”EMERGENCY”:

che ha presenziato con un suo stand per la raccolta fondi con magliette, gadgets, etc.

 

L’associazione ”A.I.C.” (Associazione Italiana celiachia) sez. Lombardia:

che ha presenziato con un suo stand-ristoro per i podisti celiaci

 

 

I nostri Sponsors locali:

per l’aiuto che ci hanno ancora una volta dimostrato per sostenere la “GIPIGIATA”!

 

 

RIEPILOGO

 

Domenica 4 dicembre 2016, a Gorgonzola (MI):

i partecipanti iscritti ai Gruppi sono stati 1.261, mentre i “singoli” 1255,

per un totale di 2516 podisti!

 

Un nostro accurato conteggio lungo in un passaggio-chiave del percorso, ha però “contato” ben 2710 podisti,

quantificando quindi circa 200 “abusivi” che hanno corso senza acquistare il biglietto.

Se a questi poi sommiamo anche i 120 “gipigioni” che hanno “lavorato” e i 25 addetti alla sorveglianza “esterni”,

possiamo stimare che alla “Gipigiata” siano state presenti oltre 2850 persone!

 

 

Premiazioni:

 

1° Gruppo: FITWALKING CARUGATE (MI)

 (Trofeo “Lik e Totò” a.m.

e orologio sportivo offerto da orologeria-oreficeria Mamprin di Gorgonzola)

 

2° Gruppo: ORTICA TEAM (Milano)

 (Trofeo “Luigi Ruggeri” a.m.

e articoli sportivi vari offerti da Sport Specialist di Bellinzago L.do)

 

3° Gruppo: SILVIA-WILD FITWALKING-RUNNING (Cernusco s/N)

(Trofeo Gildo D’Incà a.m.

e scarpe da running offerte da “Olimpique 2 Sport” di Treviglio)

 

4° Gruppo: ”G.P.A. MOLINO VECCHIO (Gorgonzola)

(Trofeo Giuseppe Bianchetti a.m.

e confezione regalo alimentare offerta dalla COOP di Gorgonzola)

 

Il podista meno giovane: Angelo Mereghetti (classe 1926, Milano)

La podista meno giovane: Giuditta Ravanelli (classe 1927, Brembate Sotto)

 

Il podista più giovane: Giulio Inglima (30/08/2016)

 

 

Moltissimi i complimenti ricevuti dai podisti

per la perfetta organizzazione della manifestazione, i ristori, il ritrovo e i percorsi,

minuziosamente prima studiati e poi preparati.

Davvero una grandissima soddisfazione per noi organizzatori!

 

Ai partecipanti con il biglietto di “Quota Piena” è stato dato come riconoscimento

una confezione-vaschetta di gorgonzola dolce DOP da 250gr,

fornitoci dalla ditta “Arrigoni Formaggi” di Pagazzano (BG).

 

 

Il “breve” (7 km), si è snodato completamente in paese,

passando dal piccolo ma bellissimo parco comunale “Sola Cabiati”,

dalla alzaia del naviglio Martesana (finalmente con l’acqua!) e anche da un bel sentiero che costeggia la MM2,

è stato facilmente agibile anche per i bambini e i ragazzi.

 

Il “medio” (10 km) ha raggiunto, tramite sentieri di campagna a nord della MM2,

passando dalle belle cascine “Nuova”, “Pagnana”, “Lodola” e Novellana, il comune di Bornago,

ritornando poi a Gorgonzola dai sentieri, ricongiungendosi con la 7Km (in via Adda, sul ponte MM2) sino all’arrivo.

 

Il primo “lungo” (15 km), separatosi dalla 10Km a Bornago, all’altezza della C.na Novellana, è proseguito (insieme alla 20km),

attraversando il centro storico di Bornago, Pessano (su una bella ciclabile tutta in un parchetto),

per poi separarsi all’altezza del Centro Sportivo, dirigendosi tramite sentieri verso Bussero.

Questo paese è stato attraversato “verticalmente” su strade tranquille, poco trafficate e ciclabili,

sino a raggiungere, tramite altri bei sentieri, l’alzaia Martesana all’altezza della C.na Gogna,

dove si è ricongiunto con la 20Km sino all’arrivo.

 

Il “lungo” vero e proprio (20 km), separatosi dalla 15km a Pessano,

è proseguito prima su una bella ciclabile in aperta campagna e poi su un bel sentiero,

sino ai pressi della C.na Valera “Bassa” e passando poi la bellissima C.na Giussana,

per poi raggiungere, tramite bei sentieri di campagna, prima Bussero (zona nord-ovest),

poi, tramite un’altra bella ciclabile in campagna la C.na S.Pietro e poi,

su altri bellissimi sentieri, la bella frazione Ronco (di Cernusco s/N),

dove si è attraversata la sua caratteristica “Corte Grande” (uno stupendo cascinale, lungo circa 300mt).

Si è poi anche Cassina de’ Pecchi, sino a raggiungere l’alzaia Martesana,

della quale si è percorso il sentiero “sterrato” sulla sponda nord,

dove la 20Km si è ricongiunta con la 15Km (a C.na Gogna) per poi

proseguire insieme ad essa sino a Gorgonzola (frazione Riva).

Qui si è passati sulla sponda sud del naviglio, sull’alzaia classica, sino a Gorgonzola,

ripercorrendo un bel tratto di alzaia già fatto all’andata, sino all’arrivo in via Toscana.

 

Anche quest’anno i percorsi hanno ottenuto dai podisti moltissimi apprezzamenti,

sia per la loro preparazione che per la loro bellezza.

 

Molte squisitissime torte, dolci, pandori e panettoni sono stati distribuiti ai podisti!

Ancora una volta, questi dolciumi sono risultati il fiore all’occhiello dei nostri ristori e,

insieme alla simpatia delle nostre donne addette alla distribuzione,

una caratteristica assolutamente impareggiabile della nostra GIPIGIATA!

 

 

Il GPG’88 ringrazia tutti i podisti che hanno partecipato alla GIPIGIATA,

dando loro appuntamento alla prossima 29a edizione!

 

Ý

Inizio pagina

 

 

 

GPG’88